Il Trampoliere: impariamo a dire "grazie!"

Il Trampoliere: impariamo a dire "grazie!"

Il Trampoliere: impariamo a dire "grazie!"

La settimana scorsa abbiamo trattato il primo di tre punti che possono determinare una svolta nei rapporti col pubblico. Tutti abbiamo a che fare con la gente ogni giorno, sia che lo vogliamo o che ne siamo costretti.

 

Per tanti questi argomenti non sono particolarmente importanti, ma ci sono anche persone che vorrebbero un miglior approccio con la gente, comunicare con disinvoltura, essere sicuri ed esprimersi con tranquillità. Una legge universale dice "ciò che semini raccogli, quello che dai ti ritorna". Noi possiamo influire sul modo che usa la gente per trattare con noi! Come? Gli altri siamo noi e noi come vogliamo essere trattati? Se entriamo in un supermercato, in un negozio di scarpe, una tabaccheria, preferiamo che ci accolgano con un sorriso e un bel saluto oppure in modo freddo e indifferente?

 

Sicuramente la prima ipotesi è quella che desideriamo. Abbiamo fatto esercizio sul sorridere e salutare abitualmente tutti, senza distinzioni? Dobbiamo continuare. Oggi aggiungiamo il secondo punto: "Ringraziare"! Scrivetevelo in grande " devo imparare a ringraziare, ma non il ringraziare normale, quello lo facciamo già, almeno si suppone.

 

Cominciare a ringraziare in casa, la mamma, la moglie, il marito, la sorella.... Se uno ti passa il pane, "grazie!"Se la moglie ti stira la camicia "grazie!" un collega ti apre la porta "grazie!" Il figlio ti porta il giornale"grazie!" Qualcuno troverà eccessivo un cambiamento del genere, ma voi non vi preoccupate, vi apprezzeranno di più.

 

Fatevi una domanda: "Dico grazie abbastanza oppure a volte lo do per scontato e faccio finta di niente?" Da qui il "devo imparare", se tu lo provochi ti ritorna, se semini raccogli. Non sto a dirvi cosa ritorna da comportamenti diversi o addirittura poco riguardosi, non ci interessa, noi vogliamo migliorare! Ho notato con piacere che in parecchi hanno visto la pagina del trampoliere, sarebbe bello sentire il vostro parere come si fa per gli articoli veri, perché questa è una materia potente.

 

Sorridere e ringraziare senza lesinare, allungare la mano, stringete la mano alla gente perché ne ha bisogno e ve ne sarà grata. Potete anche non credere ma io che ho cambiato il mio modo di fare ho cambiato anche i miei risultati, rispetto molto la gente e la gente mi rispetta.  A Presto!

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

                                                                                                                       Wincent

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -