Incentivi per il sostegno alla domanda in alcuni settori

Incentivi per il sostegno alla domanda in alcuni settori

Il decreto legge n. 40/2010 del Ministero dello Sviluppo Economico ha istituito un fondo di 300 milioni di euro a sostegno dei consumi e della ripresa produttiva che prevede incentivi ai cittadini e alle imprese sull'acquisto di: motocicli; cucine componibili (10% del costo fino a €1.000,00) complete di elettrodomestici efficienti; elettrodomestici (20% del costo); immobili ad alta efficienza energetica; internet veloce (€ 50,00 nuova attivazione banda larga) per i giovani (18-30 anni); rimorchi e semirimorchi; macchine agricole e macchine movimento terra; gru a torre per edilizia; componenti elettrici ed elettronici; nautica da diporto (20% del costo fino a € 1.000,00 per motori fuoribordo).

 

I cittadini e le imprese potranno acquistare i beni con gli incentivi dal 15 aprile 2010.

I venditori si faranno carico della verifica della disponibilità dei fondi e della prenotazione prevista per l'acquisto del bene. Per alcune categorie merceologiche l'erogazione del contributo è  subordinata alla restituzione e allo smaltimento di un analogo bene usato.

Si precisa che i venditori possono registrarsi, per l'erogazione degli incentivi, chiamando il numero verde 800 556 670.

Per informazioni:

- incentivi2010.sviluppoeconomico.gov.it

- www.poste.it

- Call center: 800 123 450 da rete fissa (gratuito) - 199 123 450 da rete mobile (il costo della chiamata dipende dall'operatore telefonico utilizzato)

 

Ci teniamo a sottolineare che a nostro avviso i contenuti del Decreto, oltre ad essere limitati sia nelle risorse stanziate che nell'individuazione dei settori incentivati, non colgono le esigenze del mercato e delle piccole e medie imprese. In particolare si continua a delineare una strategia del Governo, in materia di incentivazione dei settori collegati all'efficienza energetica, alle fonti rinnovabili ed ai settori eco-compatibili più in generale, poco chiara ed assolutamente incostante.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -