L'angolo del viaggiatore: dalla Romagna in Croazia

L'angolo del viaggiatore: dalla Romagna in Croazia

Arriva l’estate e con essa la voglia di mare e relax. Per chi vuole trascorrere una tranquilla vacanza, vicino a casa ma lontano dallo stress quotidiano la meta ideale è la Croazia. A partire dall’anno scorso, infatti, grazie al progetto europeo INROSE e a Emilia Romagna Lines Romagna e Croazia sono ben comunicate. Dai porti di Ravenna (molo di Porto Corsini), Cesenatico e Rimini, sono previsti collegamenti di andata e ritorno con il catamarano veloce che da due a quattro ore (a seconda della destinazione), raggiungerà le località croate di Rovigno, Zara, Lussino e Hvar.


Il collegamento transadriatico prevede un avvio di stagione con un ricco e vario programma , che proporrà collegamenti giornalieri, nonché pacchetti turistici della durata di più giorni per: Lussino, ”così vicina, così lontana…”, una delle più belle isole dell’Adriatico; Rovigno/Pola*/Parenzo*, perle mediterranee nell’Alto Adriatico istriano; Zara, ricca di memorie romane e veneziane, ad un passo dall’arcipelago delle Incoronate; ed infine Hvar, l’isola dalmata al profumo di lavanda, dove non piove mai, dal mare “profondo blu”.


Una sintesi delle offerte di Emilia Romagna Lines e Seavoyager T.O. :


Rovigno; da Cesenatico e Ravenna: dal 15 giugno tutti i venerdì e le domeniche : formula A/R in giornata, oppure pernottamenti di più notti in appartamenti, residence e alberghi;

Lussino: da Cesenatico, Rimini: dal 2 luglio tutti i lunedì e giovedì : formula A/R in giornata, oppure soggiorni di più notti in appartamenti e alberghi;

Zara: da Cesenatico, Rimini: dal 18 luglio tutti i mercoledì e sabato : formula A/R in giornata, oppure soggiorni di più notti in appartamenti e alberghi;

Hvar, dal 4 agosto , tutti i sabati d’agosto : formula settimanale.

Per informazioni e prenotazioni:

www.emiliaromagnalines.it - tel. 0547 675157

e nelle migliori Agenzie di Viaggi


La Croazia è uno stato dell'Europa centrale con una popolazione di 4.494.749 abitanti. La sua capitale è Zagabria. Confina a nord con la Slovenia, a nord-est con l'Ungheria, ad est con la Serbia, a sud con la Bosnia ed Erzegovina e il Montenegro, mentre a ovest è affacciata al mare Adriatico e quindi confina con l'Italia (confine marittimo). La Repubblica della Croazia è una repubblica parlamentare. La lingua ufficiale è il croato. La Regione Istriana, comprendente la maggior parte dell'Istria, adotta ufficialmente il bilinguismo (italiano e croato), ma la sua attuazione varia a livello comunale. Meta ideale per il turismo, la Croazia si sta a poco a poco risollevando dalla tragedia della guerra offendo ai suoi visitatori una grande varietà di paesaggi e servizi. Sei siti croati appartengono all’Unesco e vanta ben otto parchi nazionali, dove si può ritrovare il contatto con la natura. La ricchezza culturale del paese è sicuramente il riflesso della sua storia alquanto turbolenta di regione dapprima appartenente all’impero romano e poi regione di confine tra l’impero austro-ungarico e l’impero ottomano.


Utilità

La moneta è la kuna (1 kuna è divisa in 100 lipe). Le valute estere possono essere cambiate nelle banche, negli uffici cambio, negli uffici postali, nelle agenzie di viaggio, negli alberghi, nei campeggi, nei marina; gli assegni possono essere riscossi nelle banche.

Carte di credito

si accettano in quasi tutti gli alberghi, i marina, i ristoranti ed i negozi (American Express, Diners; Eurocard/Mastercard, Visa).


Per saperne di più sulle città di approdo del traghetto:

Rovigno è una cittadina collocata sulla costa occidentale dell'Istria, sorta su di un'isola collegata alla terraferma solo nel XVIII secolo con un colossale interramento. Il clima è molto mite e tipicamente mediterraneo. Caratterizzata da isole, isolette, suggestive baie che completano la bellezza offerta dalle mete di interesse storico culturale, Rovigno è un luogo di suggestiva bellezza e tranquillità.


Lussino è un’isola situata nel golfo di Quarnaro, collegata all'isola di Cres da un ponte rotante che attraversa il canale artificiale di Osor. La costa è molto frastagliata e il territorio ricco di pinete naturali. L'isola è stata da sempre abitata da italiani ma nel 1945 ha sofferto un rapido cambiamento etnico; nonostante la maggior parte degli italiani abbia lasciato la città ne soppravvive una piccola parte, riunita nella comunità degli italiani di Lussinpiccolo (Zajednica talijana Mali Losinj). Le acque intorno all'isola sono abitate da una colonia di delfini e immergendosi si possono vedere un relitto del 1917, la barriera corallina presso Susak e una grotta marina.


L'isola di Hvar si trova in Dalmazia Centrale. E’ una meta prediletta dai turisti di tutta Europa perché offre un mare cristallino ed un’ottima posizione meteorologica. Oltre alla bellezza delle spiagge, per lo più di ghiaia e roccia, è motivo di interesse anche l’entroterra, dove si possono osservare le antiche tradizioni contadine e assaggiare i cibi tipici della gustosa cucina croata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per viaggiare sicuri in Croazia e con tutti i documenti in ordine potete consultare la pagina dell’Ente Nazionale per il Turismo Croato.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -