L'esperto risponde: Autotrasporto per conto terzi

L'esperto risponde: Autotrasporto per conto terzi

Autotrasporto per conto terzi. Dati relativi al costo chilometrico medio imputabile al consumo di gasolio delle imprese

 

Dirigo una impresa di autotrasporto per conto terzi. Ci sono novità sui valori medi dei costi chilometrici di riferimento imputabili al consumo di gasolio?

 

In relazione al verbale d'intesa del 13 novembre 2008 fra il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti e le Associazioni dei vettori e dei committenti, ed a seguito degli interventi di rettifica avvenuti con l'incontro sollecitato da CNA FITA e dall'UNATRAS il 27 novembre 2008, sono stati resi noti i valori medi dei costi chilometrici di riferimento imputabili al consumo di gasolio delle imprese di autotrasporto per conto terzi, distinti per tipologia di veicolo, così come desunti dalle indicazioni riportate negli studi resi noti, ad oggi, da organismi istituzionali operanti nel settore. I dati sono disponibili presso CNA FITA e sul sito www.sviluppoeconomico.gov.it e sono suddivisi in base alla massa complessiva dei veicoli.

 

Per rendere a tutti gli effetti applicabile la norma manca tuttavia un tassello molto importante, rappresentato dalla nomina dell'Osservatorio sulle attività di trasporto, passaggio che il Governo si é impegnato a realizzare entro questo mese. Su questo CNA FITA e le altre associazioni stanno vigilando attentamente.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Elmo Giovannini

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -