La ricetta della settimana: spaghetti primavera

La ricetta della settimana: spaghetti primavera

La tradizione popolare romagnola è da sempre legata ai sapori semplici della terra, ai profumi e ai colori dell’orto. Quand’ero piccola mia nonna soleva fare tantissimi e variegati sughi per condire la pasta. Fra tutte le ricette io prediligevo quelle de “gli spaghetti primavera”, così giocosamente chiamati in casa. Tutt’ora quella semplice tradizione perdura e continuo a cucinarli, ogni volta che arriva la bella stagione.

 

Gli spaghetti primavera (per 4 o 5 persone)

Ingredienti

500 gr di spaghetti

4 zucchine piccole e sode

1 melanzana carnosa, tonda o lunga

1 cipolla o 2 cipollotti

200 gr di passata di pomodoro

Sale q.b

 

Ricetta facile e veloce da preparare: si inizia sbucciando la melanzana e tagliandola a cubetti. Per evitare che l’ortaggio abbia un retrogusto amaro, sgradevole al palato, si consiglia di immergere i cubetti in acqua con sale per almeno mezz’oretta. In seguito tagliate le zucchine a rondelle non troppo sottili e la cipolla in modo grossolano. Saltate le verdure in padella con l’olio d’oliva e se piace aggiungete un poco di peperoncino fresco. Quando la cipolla comincia a dorarsi aggiungete abbondante passata di pomodoro e un paio di cucchiai di acqua tiepida. Mettete un coperchio e lasciate cuocere per circa 10-15 minuti, poi togliete il coperchio e fate asciugare il sugo. In abbondante acqua salata cuocete gli spaghetti e ritirateli ben al dente. Finite di cuocere per un paio di minuti nella padella con il sugo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -