La ricetta di nonna Lucia Cai: "I crostini antichi di mia mamma Gianna"

La ricetta di nonna Lucia Cai: "I crostini antichi di mia mamma Gianna"

La ricetta di nonna Lucia Cai: "I crostini antichi di mia mamma Gianna"

Mia mamma era molto brava in cucina, era capace di usare la fantasia e creare piatti deliziosi, io non so però dove abbia imparato a fare pranzi così buoni. Ben In paese, fra una chiacchiera e l'altra, tutti vennero a sapere della bravura di Giannina (così la chiamavano) e cominciarono a chimarla agli 'sposalizi', persino il prete di Piera la chiamava per i banchetti nuziali. Come antipasto mia mamma preparava sempre i suoi buonissimi corstini, di cui ora vi scrivo la ricetta.

 

Ingredienti

mezza gallina

300/400 gr di manzo,

3 carota

2 pomidoro maturi

2 coste di sedano

Fegatini di pollo

Pane montanaro

 

Preparazione:

Per primo occorre preparare il brodo di carne mettendo a bollire in una grande pentola le carota, i pomidoro, il sedano, la gallina e il manzo. Aggiungere sale a piacere, secondo i gusti e lasciare bollire a fuoco lento per almeno 3 ore fino ad ottenere un brodo dorato e saporito.

Si tolgono dalle pentola le verdure e la carne e si trita una parte della carne di gallina assieme ai fegatini di pollo, scottati previamente in padella. E' consigliabile fare un trito grossolano, a mano con il coltello, in modo da non togliere sapore e consistenza alla carne.

 

Preparate una padella con un pò di olio d'oliva dove lascerete soffriggere per circa 5 minuti il trito, facendo attenzione che non si attacchi. Aggiungete poi un pizzico di sale, pepe e due cucchiai d'aceto. Lasciate cuocere la salsa finchè non sfuma il forte aroma dell'aceto.

Tagliate ora il pane in grosse fette, che per praticità possono a loro volta essere tagliate in due o più parti a seconda della grandezza con cui volete servire i crostini. Si bagna il pane (senza immergerlo) nel brodo di carne, solo da un lato. Si dispongono le fettine così preparate su di un vassoio e si guarniscono con la salsa previamente preparata, formata dai fegatini e la carne di gallina.

 

Prima di servire spolverate con il formaggio grattugiato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi crostini, molto semplci, si preparavano spesso nelle case quando rimanevano avanzi del brodo, ma non fatevi ingannare dalla loro semplicità sono molto molto buoni, provare per credere! Questa ricetta, così, come ve l'ho raccontata risale più o meno agli anni '40, ma magari esiste da molto più tempo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -