La soubrette Presidentessa in prima nazionale al Bonci di Cesena

La soubrette Presidentessa in prima nazionale al Bonci di Cesena

Massimo Castri firma la regia di un classico del teatro leggero, una piéce frizzante dal titoloLa Presidentessa che, grazie al perfetto meccanismo teatrale, valorizza le doti comiche di undici giovani attori.

Lo spettacolo andrà in scena in prima nazionale al Teatro Bonci da giovedì 12 fino a domenica 15 novembre (dal 12 al 14 novembre alle ore 21 e il 15 novembre alle ore 15,30) con Marco Brinzi, Giorgia Coco, Francesca Debri, Michele Di Giacomo, Federica Fabiani, Alessandro Federico, Vincenzo Giordano, Diana Hobel, Alessandro Lussiana, Davide Palla, Antonio Peligra. Una produzione Emilia Romagna Teatro Fondazione, Teatro Stabile dell'Umbria.

Hennequin firmò La Presidentessa, il suo successo più grande, scritto insieme al suo abituale collaboratore Pierre Veber, nel 1912. Connotato da una trama salace e dal linguaggio boccaccesco tipico del vaudeville nonché da un andamento scenico molto vivace, il testo cerca il puro divertimento dello spettatore. Il vaudeville beneficiò, nei primi decenni del secolo scorso, di un periodo di fortuna tale da portare alla creazione di veri e propri team di autori in grado di confezionare, nel giro di pochi mesi, testi pronti per la messinscena: da un certo punto di vista vi si possono rintracciare i prodromi di un'industria della scrittura, vocazione alla moderna serialità, oggi rappresentata ed esemplificata dai serial televisivi.

 

La Presidentessa narra le vicende di Gobette, spregiudicata e maliziosa soubrette che, dopo essere stata allontanata dall'albergo dove alloggiava in occasione di una tournèe teatrale, trova ospitalità nell'austera casa del presidente Tricointe, giudice di provincia non più giovanissimo. Qui, il caso vuole che venga scambiata per Aglae, la legittima consorte. Da cui l'abbrivio di un'irresistibile girandola di equivoci che porteranno il magistrato ad ottenere il tanto agognato trasferimento a Parigi.
Dopo il grande consenso di pubblico e critica ottenuto dal pirandelliano Cosi è se vi pareprodotto da Emilia Romagna Teatro, commedia prediletta da Massimo Castri, nella cui regia era possibile rintracciare alcune vaghe allusioni al genere vaudeville, il regista toscano sceglie oggi di lavorare su un classico di questo genere storico del teatro leggero, La Presidentessa, appunto. Nell'occasione Castri ritorna a dirigere lo stesso gruppo di giovani interpreti. La piéce, nel suo perfetto meccanismo teatrale, permette di valorizzare al meglio le doti di ciascuno degli undici attori in scena, ed è frutto di un lungo laboratorio condotto sulla ricerca dell'invenzione del personaggio, com'è consueto nel lavoro del regista, molto attento alla cura del lavoro di attore.
Il lavoro registico di Castri si avvale dell'elaborazione sonora di Arturo Annecchinomusicista e compositore, fra i più apprezzati autori di musica per il teatro, già collaboratore di numerosi maestri della scena. Claudia Calvaresi cura l'allestimento scenografico ed i costumi originali.

Il Teatro Bonci è in Piazza Guidazzi a Cesena
Biglietteria tel. 0547 355959

Biglietti
: Intero €. 23, Ridotto €. 18, Loggione €. 15, speciale carta giovani €.19, speciale giovani €. 15
La biglietteria del Teatro è aperta per la prenotazione e la prevendita dal martedì al sabato dalle ore 10 alle 12,30 e dalle ore 16,30 alle 19 sia per prenotazioni telefoniche che front-office.
Il diritto di prevendita sarà applicato fino alle ore 20 del giorno della recita. Dopo questi orari ogni tipo di prevendita viene automaticamente annullata e ha inizio la  vendita dei biglietti effettuata fino all'inizio dello spettacolo. La prevendita dei biglietti è effettuata anche attraverso "Vivaticket" al numero 899.666.805 e on-line  www.vivaticket.it o ai link predisposti nei siti del Teatro Bonci www.teatrobonci.it e www.bonciparla.it.
Si possono effettuare prenotazioni anche con richiesta scritta, per posta o fax (0547/355910) o con e-mail, compilando un apposito modulo, evidenziato nel sito www.teatrobonci.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -