Maturità 2010, alcuni consigli per un buon tema

Maturità 2010, alcuni consigli per un buon tema

ROMA - Ultime ore di ripasso in vista della prova d'italiano che martedì mattina aprirà la maturità 2010. Sono diversi i consigli dispensati sui vari siti internet per preparare la prima prova. Per chi fosse interessato all'analisi del testo, è consigliato ripassare i principali autori studiati nel corso dell'anno. Chi decide di svolgere il saggio breve deve ricordare che il testo si rivolge ad un pubblico che possiede conoscenze e competenze specifiche.

 

Per questo molto spesso si dovrà utilizzare un linguaggio ed uno stile più formale. Il candidato è chiamato ad analizzare tutto il materiale messo a disposizione nella traccia della prova; evidenziare i concetti principali che emergono dai testi e stilare una serie di punti di cui si vuole parlare nel saggio; fare attenzione a definire una scaletta e ad unire i vari paragrafi; prestare attenzione ai contenuti generali, alla forma e al lessico ed individuare un titolo.

Lo studente dovrà esporre in maniera precisa i dati allegati nelle tracce e presentare le proprie idee sull'argomento con esempi e citazioni (non solo citando i documenti allegati ma anche basandosi sulle proprie conoscenze). Un altro buon consiglio per realizzare una prova con un punteggio superiore ai 10/15 è esercitarsi sulle prove degli anni precedenti, disponibili sul web. Oppure leggere temi, saggi e articoli di giornale già svolti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -