Maturità 2010, c'è Primo Levi. Poi foibe e ufo

Maturità 2010, c'è Primo Levi. Poi foibe e ufo

Maturità 2010, c'è Primo Levi. Poi foibe e ufo

ROMA - Primo Levi. E' questo l'autore comparso nelle tracce del tema d'italiano, prima prova della Maturità 2010. Le indiscrezioni sono trapelate intorno alle 8.45 sul forum di Skuola.net. Sono in corso le verifiche per confermare l'autenticità dell'indiscrezione. Il brano da analizzare sarebbe "Se questo è un uomo". Primo Levi era indicato alla vigilia dagli studenti nel famigerato toto-tema, anche se la stragrande maggioranza dei maturandi sul web dava per scontato Giovanni Pascoli.

 

Per il tema storico le foibe, il ruolo dei giovani nella politica. Per il filone artistico e letterario "piacere e piaceri da Botticelli a D'Annunzio". Fra le tracce scelte dal Ministero anche una sugli Ufo e un'altra dal titolo "Siamo soli?" per il tema tecnologico. Quello di attualità è invece dedicato al ruolo della musica nella società contemporanea, con tanto di citazioni di Aristotele, mentre per l'ambito socio-economico i candidati sono stati invitati a esprimersi sulla "Ricerca della felicita".

 

Altre indiscrezioni saranno pubblicate a breve su RomagnaOggi.it. L'apertura delle buste c'è stata alle 8.30. Oltre i 500mila i maturanti alle prese con carta e penna. Rispetto allo scorso anno c'è stata una sorta di "cortina di ferro" sulla diffusione di notizie. Pochi sms, poche mail. Insomma, dagli istituti serrati controlli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -