Maturità 2010, scuola più severa: record di non ammessi

Maturità 2010, scuola più severa: record di non ammessi

Maturità 2010, scuola più severa: record di non ammessi

ROMA - Il 6,1% degli studenti che avrebbero dovuto sostenere l'esame di Stato non sono stati ammessi alla prova finale. Nel 2009 la percentuale fu del 5,5%. E' quanto emerge dai dati del ‘Miur' e riguardati 200 istituti superiori (licei, tecnici, professionali e artistici) di Emilia Romagna, Marche, Veneto, Puglia, Lombardia e Campania. Se la percentuale sul dato totale venisse confermata i non ammessi per il 2010 sarebbero 28.500.

 

Insomma, i professori sono stati più severi, sposando la linea del ministro dell'Istruzione Mariastella Gelmini. In aumento anche le bocciature. Dai risultati degli scrutini relativamente alle prime quattro classi delle scuole superiori, i dati disponibili un 13,1%, a fronte del 11,9% dell'anno passato. Promossi il 62,9% degli studenti, mentre per oltre il 24% il giudizio è sospeso. Le bocciature sono aumentate in particolar modo nei licei e negli istituti professionali.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -