Maturità 2010, spuntano le tracce. Il Ministero: ''E' una bufala''

Maturità 2010, spuntano le tracce. Il Ministero: ''E' una bufala''

La foto del testo pubblicata su ScuolaZoo

ROMA - Giallo alla vigilia della prova d'italiano che aprirà la maturità 2010. Sul sito Scuola Zoo.com sono state pubblicate sette immagini dei titoli dei temi di italiano divisi per tipologie. Sono tutti su carta intestata del ministero dell'istruzione e molto verosimili. Ma il Ministero ha immediatamente smentito, sottolineando che non si tratta di prove vere.

 

"Non sappiamo se siano vere o no - sta scritto nel sito -. Ma nel dubbio, scaricatele e preparati per domani (martedì per chi legge, ndr). Secondo noi, se sono vere, il Ministero non avrà il tempo di cambiarle". Le foto, che circolano in rete da poche ore e che stanno già rimbalzando sulle mail dei maturandi, ritraggono le presunte circolari originali, che e sarebbero state "catturate" all'estero. Per la tipologia A (analisi del testo) la poesia ‘I pastori' di Gabriele D'Annunzio, dato per favorito insieme a Giovanni Pascoli.

 

Per quanto concerne la tipologia B (redazione di un "saggio breve" o articolo di giornale), "Guerra e pace nella letterature e nell'arte. Come documenti la ‘Guernica' di Picasso e la ‘Fonderia' di Von Menzel. Allegati anche "La guerra che verrà" di Brecht, "Promemoria" di Rodari, "Un pensiero dominante" di Pavese, "La bufera e altro" di Montale e "I fiumi" di Ungaretti.

 

Nell'ambito socio-economico "La natura per migliorare la vita: lo slogan con cui l'uomo si impegna a salvaguardare l'ambiente".  Per quanto concerne l'ambito storico-politico "Lingue ufficiali e dialetti locali; l'evoluzione dei nostri rapporti con la comunicazione verbale".

 

Per l'ambito tecnico scientifico "Dalla trasmissione analogica alla digitalizzazione. Le nuove frontiere delle telecomunicazioni". Per la tipologia C (tema di argomento storico) l'evoluzione delle forme dello stato, mentre per il tema di ordine generale la tutela della salute. Diversi blog studenteschi hanno scommesso sulla veridicità del documento. Per il Ministero è una bufala.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -