Simona Ventura: ''Potrebbe essere stata l'ultima Isola''

Simona Ventura: ''Potrebbe essere stata l'ultima Isola''

Roma - ''Non so se rifaro' l'Isola dei famosi. E' legata a un sentimento, a una stagione professionale che si e'conclusa. Ma e' stato un programma magico che ha segnato la mia vita''. Lo afferma Simona Ventura in un'intervista alla rivista ''A'', nel numero da domani in edicola, dove parla anche della sua nuova relazione affettiva, con il pediatra Stefano Martinelli, e afferma di volersi battere per una nuova legge sulle adozioni.

Quanto alla possibilita' di prendere le distanze dalla casa di produzione Magnolia, la Ventura afferma: ''Io scelgo un programma. Non la casa di produzione''. ''Stefano e'il pediatra dei miei figli. Ci conosciamo da anni. E'una persona che ha scelto di venire a vedere qualcosa in piu' di me'', dice poi la Ventura, secondo la quale Martinelli non e' intimidito dalla sua popolarita': ''Non mi pare il tipo che viene sopraffatto. Fa un lavoro molto piu' importante del mio, e' primario di un reparto di neonatologia''.

Tra i molti cambiamenti della sua vita, Simona Ventura considera fondamentale l'arrivo di Caterina, la bimba, figlia di parenti, che le e' stata data in affidamento:''Ora vorrei creare un comitato per cambiare la legge sulle adozioni -annuncia- Battermi con altri per la riduzione dei tempi di attesa. Non e' giusto che tanti bambini siano privati della gioia di stare in un famiglia che li ama''.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -