Solidarietà: l'Ail di Forlì-Cesena

Solidarietà: l'Ail di Forlì-Cesena

Oggi per quanto riguarda il volontariato vogliamo dare un piccolo spazio all'AIL. (associazione italiana contro le lucemie e i linfomi), perché nonostante mentre siamo sani e in buona salute non ce ne ricordiamo mai, la ricerca è l'unica speranza di migliorare la qualità di vita di tutta la cittadinanza ed anche di aiutare coloro che soffrono.


Per saperne di più...

La sezione Provinciale forlivese-cesenate, si è costituita il 29 novembre 1995 a Forlì: è un’associazione autonoma di volontariato (iscritta alle Onlus presso la Direzione Regionale delle Entrate di Bologna) che opera sul proprio territorio provinciale, in armonia con l’AIL Nazionale, per contribuire nella lotta contro le malattie emopatiche, favorendo la prevenzione, la ricerca clinica, media e scientifica, la formazione del personale, diffondere la conoscenza sui progressi della scienza, supportare le unità di Ematologia degli ospedali di Forlì e Cesena, migliorare l’assistenza ai malati e alle loro famiglie.
Durante l'attività di questi anni l'AIL della nostra provincia è riuscita a portare a termine molti degli obiettivi preposti, ma la sua missione è una continua sfida a fare di più e a fare meglio. I campi su cui sono riusciti ad intervenire sono relativi ai seguenti importanti progetti:

1. Finanziamento finalizzato al Modulo di OncoEmatologia dell'Ospedale Morgagni - Pierantoni di Forli'

2. Finanziamento finalizzato al supporto del Modulo di Ematologia dell'Ospedale "Bufalini" di Cesena

3. Finanziamento di medici per il servizio di Assistenza Domiciliare Ematologica gratuita per i malati emopatici
4. Realizzazione di un Centro di elaborazione dati (Ced), intitolato a Ugo Cortesi, donato all'Istituto di Ematologia e Oncologia Medica "L. e A. Seràgnoli" del Policlinico S.Orsola di Bologna

5. Partecipazione ai finanziamenti di progetti scientifici di ricerca: contributo al finanziamento del progetto di ricerca CIRCE, focalizzato sui "Meccanismi coinvolti nella patogenesi e progressione della Leucemia mieloide cronica e sulle potenzialità terapeutiche di un nouvo farmaco STI571"

Per aiutare l'AIL potete donare una somma qualsiasi, adeguata alle vostra tasche, che contriubuirà in modo concreto la ricerca.

I conto correnti, intestati a AIL FORLI'-CESENA ONLUS, in Via Balducci, 38 - 47100 Forlì, sono i seguenti:

conto corrente postale:
N° 528471
conto corrente bancario:
CASSA DEI RISPARMI DI FORLI' - Sede Forlì
Cin: F - Abi 06010 - Cab 13200 - c/c N° 0001028563/45
conto corrente bancario:
BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini - Sede Forlì
Cin: Z - Abi 06285 - Cab 13200 - c/c N° 008307466649

La sede dell'AIL è in via Balducci, 38 presso il poliambulatorio "Villa delle Orchidee" a Forlì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per maggiori informazioni potete consultare il sito web (di cui anche noi di Romagnaoggi.it abbiamo usufruito) www.ailforlicesena.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -