Solidarietà: Padre Giovanni Querzani

Solidarietà: Padre Giovanni Querzani

Anche in questo week end si rinnova il consueto appuntamento di Romagnaoggi con la solidarietà, oggi vogliamo parlarvi della missione di Padre Giovanni Querzani, nato a Brisighella il 28 marzo del 1943 e che da 35 anni opera nella Repubblica Democratica del Congo dove da dieci anni cerca di aiutare le persone dei quartieri più poveri della città di Bukavu, capoluogo della Provincia del Sud Kivu situata all’estremo Est del Paese, al confine col Rwanda.

Per capire il lavoro che svolge Querzani è assai importante fare una piccola premessa di carattere storico: "La città di Bukavu conta una popolazione certamente superiore ai 600.000 abitanti. Nel corso delle due guerre che negli ultimi dieci anni hanno insanguinato l’Est del Congo (1996 e 1998) accumulando un macabro bilancio di più di tre milioni di morti, la città non ha fatto chesovrappopolarsi per l’afflusso continuo di decine e decine di migliaia di profughi in fuga dai numerosi villaggi dell’interno.Gli accordi firmati nel 2002 a Sun City (Sud-Africa) hanno ufficialmente posto fine alla guerra ed è stato formato un Governo di Transizione che avrebbero dovuto portare il Paese ad elezioni libere e democratiche nel 2005. Purtroppo, a causa di continui bloccaggi politici, le elezioni sono state riportate all’anno prossimo nella speranza che abbiano realmente luogo.La situazione politica resta in effetti fragile e ambigua. La popolazione è oppressa da una pesante crisi economica e lo spettro di un altro conflitto armato qui all’Est del Paese, sostenuto dal Rwanda, resta più che reale"

La popolazione ha bisogno molto spesso dei beni di prima di necessità e della creazione di strutture pubbliche sanitarie e scolastiche. L'impegno di padre Querzoli, si muove nel tentativo di sopperire ad alcune di queste mancanze: da sette anni offre un’assistenza sanitaria totalmente gratuita a migliaia di bambini di famiglie povere, prescindendo dall’ etnia e dalla religione alla quale appartengono. Grazie al diploma di medicina tropicale conseguito in Belgio prima di partire per il Congo e forte dell’esperienza maturata in tanti anni di attività in campo sanitario, si dedica con passione, coadiuvato da una equipe di collaboratori congolesi a questa attività altamente benefica resa possibile dall’appoggio finanziario offerto soprattutto dai suoi amici di Forlì Associazione Onlus “Amici di Padre Querzani”

Fornisce anche assistenza ai piccoli malnutriti, che sono numerosissimi a causa della guerra che ha colpito il paese. Sono circa un migliaio i bambini che, a causa della crisi economica che ha colpito il paese, frequentano i centri di assistenza per ricevere cibo, senza considerare i lattanti rimasti orfani ai quali viene dato latte in polvere per grantire loro la sopravvivenza.

Padre Querzani, inoltre, è riuscito a creare il progetto per la realizzazione di una nuova scuola per poter assicurare la scolarizzazione di tanti bambini poveri. Nel giugno del 2003, in occasione della visita a Bukavu di Fausto Sangiorgi e Romano Querzani è stato possibile procedere all’acquisto di un ampio terreno contenente dei vecchi immobili per cominciare a costruire la scuola. L’associazione “La tua mano per la Pace” di Brisighella guidata dal suo Presidente Fausto Sangiorgi è molto impegnata per aiutare Padre Giovanni Querzani a realizzare questo progetto. Collaborerà a questa iniziativa anche l’Associazione “Fonte di Speranza” Onlus di Milano.

"Senza il vostro impegno e il vostro sostegno finanziario non potrei fare nulla di tutto quello che sto facendo. Quando tre anni e mezzo fa ho iniziato quella attività pensavo che si sarebbe trattato di un’azione di emergenza che non sarebbe durata tanto tempo …
Il degrado della città di Bukavu ha raggiunto limiti mai visti e la gente, schiacciata dal peso di una vita sempre più precaria e insicura, mi sembra sempre più rassegnata e abbattuta. Ogni volta che arrivo a Kadutu e trovo tutti quei bambini febbricitanti, in braccio alle loro mamme, che mi aspettano con tanta simpatia e tanta fiducia, sento che finché dura questa situazione così penosa, mai potrò abbandonarli" queste le parole di Querzani, un uomo che lotta per salvare ogni giorno molteplici vite, per ringraziare coloro che lo aiutano nella sua missione.

Tutti possono aiutare Padre Querzani facendo un bonifico a favore di:
Associazione Amici di Padre Giovanni Querzani - Onlus

Banca Popolare Emilia Romagna, sede di Forlì
ABI 05387 - CAB 13202
c/c 1184574

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cassa dei Risparmi di Forlì, sede centrale
ABI 06010 - CAB 13200
c/c 33529/64

Per maggiori informazioni: www.amicidipadrequerzani.it

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -