A rischio Sanremo 2009: ancora nessun accordo

A rischio Sanremo 2009: ancora nessun accordo

A rischio Sanremo 2009: ancora nessun accordo

Sanremo ancora tra le nubi. Addirittura il Comune, accusando la Rai di non accettare le proposte dell'azienda, comunica che "stando così le cose, il festival 2009 rischia di saltare". L'accordo è lontano, anche dopo l'ultimatum di due giorni fa del direttore generale della Rai, Claudio Cappon, e la disponibilità dichiarata dal sindaco Claudio Borea a rinnovare la convenzione in scadenza a fine anno.

 

Data decisiva il 10 settembre, prima riunione del cda Rai, dopo la pausa estiva. Se Borea sembrava disponibile su alcuni punti della convenzione, ci sono altri temi, non citati nelle dichiarazioni del Sindaco, sui quali, dicono da Viale Mazzini, il Comune non ha dato ancora risposta. Per la Rai si tratta di questioni irrinunciabili, ad esempio la richiesta del Comune che i proventi delle telepromozioni trasmesse nel corso del festival finiscano nelle sue casse, una questione di principio sulla quale la tv pubblica non cederà.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Rai, da parte sua,una concessione sarebbe disposta a farla: lasciare i diritti di sfruttamento del logo del festival al Comune di Sanremo. Ma il sindaco di Sanremo è perentorio e vuole la decisione in mano : "Visto il comportamento così rigido della Rai, che pretende di firmare un accordo senza condizioni e visto che agiamo su mandato di un consiglio comunale, è giusto che sia quest'ultimo ad avere l'ultima parola sulla convenzione'"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -