Addio al cantautore soul Isaac Hayes, oscar per al colonna sonora di Shaft

Addio al cantautore soul Isaac Hayes, oscar per al colonna sonora di Shaft

Oscar per la miglior colonna sonora con il celebre "Theme From Shaft", autore di alcune delle canzoni più famose del repertorio di Barry White, è morto a Memphis, in Tennessee, Isaac Hayes. La causa della morte del 65enne, non è ancora stata resa nota, ma la Polizia ha rivelato che il cadavere è stato rinvenuto accanto a un tapis roulant.

 

Nato a Covington, in Tennessee, nel 1942, per Hayes il successo arriva nel 1969, con l'album "Hot buttered soul", cui seguì due anni più tardi la canzone che gli avrebbe cambiato la vita. Nel 1974 firmò un altro pezzo per un classico della blacxploitation, "Track Turner", che venticinque anni più tardi sarebbe stato ripreso da Quentin Tarantino per la colonna sonora di "Kill Bill".

 

Negli anni 80 e 90 la carriera di Hayes calò vistosamente sul fronte musicale ma lui rimase un'icona, prestando il suo volto per alcune comporsate in film e telefilm come "Fuga da New York", "Johnny Mnemonic", "Robin Hood: un uomo in calzamaglia" e "A-Team". Nel 1997 poi tornò il grande successo con South Park, il cartone animato più irriverente mai realizzato e in cui Hayes dava la voce a "Chef", il cuoco di colore.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un'esperienza tanto felice quanto burrascosa nella sua conclusione: infatti Hayes se ne andò sbattendo la porta dopo un episodio a suo dire irriguardoso nei confronti di Scientology, la discussa chiesa a cui il cantautore apparteneva.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -