In finale il principe, Mengoni e Scanu: l'Ariston diventa una bolgia

In finale il principe, Mengoni e Scanu: l'Ariston diventa una bolgia

SANREMO - Cori da stadio e fischi all'Ariston. Forti proteste hanno accompagnato l'annuncio di Antonella Clerici dei tre finalisti che si contendono la vittoria del Festival di Sanremo: Marco Mengoni, il trio Pupo-Emanuele Filiberto-Luca Canonici e Valerio Scanu. Il pubblico ha gridato "vergogna", "venduti", "buffoni", mentre gli orchestrali in segno di protesta hanno accartocciato e lanciato gli spartiti.

 

I fischi sono partiti dalla platea quando è stata annunciata l'esclusione di Irene Grandi, il pubblico del teatro contesta rumorosamente anche l'uscita di Simone Cristicchi. Ma la rabbia è esplosa quando tra i nomi degli eliminati si è aggiunto quello di Malika Ayane (che si può consolare con il premio della critica) e di Noemi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -