Lutto nel mondo della tv, l'Italia piange Raimondo Vianello

Lutto nel mondo della tv, l'Italia piange Raimondo Vianello

Lutto nel mondo della tv, l'Italia piange Raimondo Vianello

Un grave lutto colpisce il mondo della televisione e del varietà italiano: Raimondo Vianello, storico attore e conduttore televisivo si è spento alla soglia degli 88 anni (che avrebbe compiuto il prossimo 7 maggio). Assieme alla moglie Sandra Mondaini, con cui si è sposato nel lontano 1962, ha formato una delle coppie più affermate e conosciute della televisione italiana, caratterizzandosi per lo humor anglosassone e per la celeberrima sit-com "Casa Vianello", uno dei programmi più noti di Canale 5.

 

Il decesso è avvenuto alle sette meno dieci all'ospedale San Raffaele di Milano per l'aggravarsi delle sue condizioni fisiche. Era ricoverato dal 4 aprile. Il decesso è stato causato dal progressivo aggravarsi delle condizioni fisiche. Con lui c'era l'inseparabile moglie Sandra, ora sotto choc. È stato necessario infatti somministrare dei tranquillanti alla Mondaini.

 

Quando il marito è morto, Sandra è stata riaccompagnata a casa, nella residenza Acquario a Milano 2.

I funerali di Raimondo Vianello si svolgeranno sabato alle 11 nella chiesa di Milano 2, il quartiere dove viveva. La notizia della sua morte ha subito suscitato emozione e cordoglio, non solo nel mondo dello spettacolo.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -