Oronzo Canà alla riscossa: riferimento anche a Calciopoli

Oronzo Canà alla riscossa: riferimento anche a Calciopoli

ROMA - Oronzo Canà torna alla riscossa, dopo 23 anni di assenza sugli schermi ed un nuovo modulo quello “a farfalla”. E’ attesissima per venerdì l’uscita nelle sale cinematografiche de “L’allenatore nel pallone2”, con un Lino Banfi ancora all’altezza di impersonare il mister della Longobarda, che ha fatto spanciare tutta Italia.


Ora il secondo capitolo sta per arrivare, per la regia di Sergio Martino. Ad interpretare la moglie di Canà, Giuliana Calandra, la figlia è impersonata da Stefania Spugnini, ed il genero è Biagio Izzo. La prosperosa Anna Falchi interpreta una giornalista sportiva con un marcato accento romagnolo.


Nei panni di sé stessi troviamo Sandro Piccinini, Giampiero Mughini, Ilaria D’amico, Ciccio Graziani, Claudio Lotito, Carlo Mazzone ed i paladini dei tifosi, Francesco Totti, Alessandro Del Piero, Gigi Buffon e Luca Toni.


Nella pellicola non manca ovviamente il riferimento a Calciopoli. Moggi sarà interpretato da un attore, dopo essersi offerto per la parte di sé stesso, con alle spalle Lele Mora che chiedeva spazio perchè l’ex manager calcistico potesse giustificarsi con il pubblico. Dunque non se ne è fatto niente.





Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -