Rai, via libera a Fazio e Saviano. Lo scrittore: ''Non c'è serenità''

Rai, via libera a Fazio e Saviano. Lo scrittore: ''Non c'è serenità''

Rai, via libera a Fazio e Saviano. Lo scrittore: ''Non c'è serenità''

ROMA - "Vieni via con me", il nuovo programma di Fabio Fazio e Roberto Saviano, previsto in 4 puntate a novembre su Rai Tre, andrà regolarmente in onda. Mauro Masi ha smentito "nella maniera più ferma e decisa" quanto contenuto in alcuni articoli apparsi sui quotidiani in merito alla trattativa relativa agli ospiti della trasmissione. Per Roberto Benigni non c'è stato alcun problema e se vuole partecipare a titolo gratuito, la Rai ne sarà lietissima.

 

Masi si era opposto al cachet eccessivo, 250 mila euro, chiesto dal comico premio Oscar. Sulla cifra il manager di Benigni ha fatto sapere che non c'è stata alcuna pretesa da parte di Benigni che si sarebbe limitato ad accettare quanto proposto da Viale Mazzini. Lo stesso manager aveva detto che l'attore avrebbe anche potuto esibirsi gratuitamente, sollevando poi la replica della direzione generale della tv pubblica.

 

Ma per Roberto Saviano "così non si può andare in onda, non c'è sufficiente serenità". "Ci hanno messo veramente in condizioni terribili - ha detto lo scrittore al Tg de La7 - aspetto una risposta forte dalla Rai, che dica che ci crede in questa trasmissione. Non perchè io devo andare a tutti i costi in televisione ma mi sia detto "così non va"".

 

"Me lo si dica, visto che sono stato chiamato, loro hanno chiesto questa trasmissione - ha continuato Saviano -. Hanno cercato in tutti i modi di renderci la vita impossibile, tutto è cambiato quando ho presentato la scaletta".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -