Sabina Guzzanti torna in tv: corona di alloro per il premier

Sabina Guzzanti torna in tv: corona di alloro per il premier

Sabina Guzzanti torna in tv: corona di alloro per il premier

Torna in tv dopo ben 5 anni e lo fa con una delle sue imitazioni più riuscite: il Cavalliere, oggi Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Così Sabina Guzzanti è tornata ieri, in prima serata, a far ridere gli spettatori, vestita in doppio petto e con una corona d'alloro sulla testa, sovrapponendo la personalità del premier con quel dell'Imperatore Giulio Cesare.

 

Ad "Annozero", nel salotto di Michele Santoro, Sabina ha cominciato il suo sketch riprendendo la conversazione fra l'attuale Presidente del Consiglio e il presentatore, chiamata che segnò, dopo poco, la scomparsa del giornalista dalla televisione italiana.

 

"La televisione italiana - ha detto Santoro in diretta tv - non è più la stessa senza Sabina" ed effettivamente, sentimenti politici a parte, il talento della Guzzanti è indiscutibile. Vivace e ironica si è trasformata nella falsa copia di Berlusconi: "Abbiamo un'opposizione che, sia pur pro forma, scende in piazza e si prende il merito di una piazza che ho riempito anch'io: se non avessi detto quella cosa della polizia (impiegare la polizia per arginare le proteste degli studenti), che non ho detto, la piazza neanche si sarebbe riempita...".

 

Il gioco della Guzzanti si basa in parte sulla "mania" del premier di parlare d'istinto e poi subito rettificare: "Io personalmente odio i politici. E non vada a dire in giro che li odio - intima a Santoro - perchè non l'ho mai detto. Si vergogni di fare un uso criminoso del servizio pubblico attribuendomi cose che non ho mai detto".

 

Ed ancora Sabina insiste sull'alterco Berlusconi-Santoro: "Questa trasmissione sulla camorra è vergognosa. Camorra e mafia rappresentano il 60% del fatturato di questo paese: è giusto che venga rappresentata in Parlamento. Se dite che Saviano è un eroe, dovete anche dire che Mangano è un eroe".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poi il singolare presidente proferisce un discorso assai surrealista ma, innegabilmente divertente, che inizia così: "C'è il diritto di fare opposizione, ma anche noi abbiamo il diritto a non avere opposizione, e anche questo diritto va rispettato". E incalza: "Quando c'è un contraddittorio serio, lo spettatore non deve neanche capire qual è il tema dalla puntata...".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -