Sanremo 2011, Morandi: ''Si canterà Bella ciao''

Sanremo 2011, Morandi: ''Si canterà Bella ciao''

Sanremo 2011, Morandi: ''Si canterà Bella ciao''

ROMA - A Sanremo si tornerà ad ascoltare "Bella ciao". Lo ha annunciato Gianni Morandi, spiegando che una delle serate del Festival, in programma dal 15 al 19 febbraio, sarà interamente dedicata ai 150 anni dell'Unità d'Italia. Nell'occasione i quattordici artisti in gara saranno chiamati ad interpretare canzoni che ripercorrono la storia nazionale. Morandi si è soffermato anche sulle due bellezze che lo affiancheranno al palco dell'Ariston, Elisabetta Canalis e Belen Rodriguez.

 

"Hanno già avuto esperienze in varietà cinema e fiction - ha affermato il cantante -. Si devono preparare. Oltre a presentare, vogliono cantare e ballare. Insieme cercheremo di farle venire fuori come artiste e non solo come belle ragazze". In un'intervista al GR24, Morandi ha evidenziato che insieme al direttore artistico del Festival, Gianmarco Mazzi, sarà rivendicata "l'autonomia artistica nella scelta delle canzoni della serata del giovedì".

 

Ai microfoni dell''Alfonso Signorini Show' di Radio Monte Carlo il cantante ha invece dichiarato che "mi piacerebbe poter aprire la serata del giovedì con il Canto degli Italiani, che è il nostro inno, l'inno di Mameli". Al programma '105&Friends' di Radio 105 Morandi ha, infine, detto: "Io ho citato 'Bella Ciao' e Mazzi ha ribattuto 'Giovinezza'. Ma per dire mi piacerebbero anche la 'Canzone del Piave' o 'Addio Lugano Bella' che era la canzone degli anarchici. Non credo che canzoni di più di cento anni fa dovrebbero farci paura".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -