Una fiction dedicata a Mafalda di Savoia

Una fiction dedicata a Mafalda di Savoia

Roma - ''Trent'anni fa feci edificare una lapide per Mafalda d'Assia, colpito dal suo tragico destino. Si resta esterefatti paragonando la sua nobilta' alle vicende degli ultimi discendenti dei Savoia. Una dinastia non era mai scesa cosi' in basso. La fiction tv riportera' sicuramemnte nuova luce sui Savoia''. E' quanto ha dichiarato all'ADNKRONOS Giulio Vignoli, professore di diritto internazionale all'Universita' di Genova autore del libro 'La vicenda storica di Mafalda di Savoia' scritta con Massimo Leonardis, commentando la fiction in due puntate, dedicata a 'Mafalda di Savoia', che andra' in onda martedì e mercoledi', su Canale 5, interpretata da Stefania Rocca e diretta da Maurizio Zaccaro. Vignoli ricorda il bassorilievo, fatto scolpire, oltre 30 anni fa, da artigiani di Pietrasanta (una Madonna dolente) e deposta, dalla famiglia d'Assia, sulla tomba della sfortunata Mafalda di Savoia nel cimitero di Kronberg, a pochi chilometri da Francoforte. ''Mi ha sempre colpito la figura di Mafalda d'Assia - ha aggiunto Vignoli - Figlia di re, morta in modo cosi' tragico e doloroso, dissanguata, in un postribolo, con un braccio amputato. Le sue ultime parole a due prigionieri italiani ne rivelano la forza e la grandezza: 'Ricordatevi di me come una sorella e non come una principessa''.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -