Week-end in cucina: la ''Panzanella''

Week-end in cucina: la ''Panzanella''

In questo fine settimana proponiamo una ricetta veramente semplice ma gustosa, che molto spesso imbandiva le tavole dei nostri nonni e che abbiamo perso l'abitutine di cucinare. Da molti, anzi, è considerato un cibo troppo povero perché preparato con gli "avanzi" in realtà è buonissimo e ci permette di recuperare il pane secco, che si accumula nelle nostre dispense tutte le settimane.

 

La Panzanella (così detto il companatico dei poveri)

Mettere a bagno nell'acqua del pane vecchio per qualche ora. Spremere bene il suddetto pane per fare uscire tutta l'acqua e così sbriciolato metterlo in una terrina. A questo punto si possono aggiungere pomodori (piuttosto verdi), cetrioli, e un peperone o due (secondo la quantità che si vuol fare) tutto tritato a fettine. Salare e pepare, condire con olio e aceto. FIN QUI LA VERA

 

  PANZANELLA. Ora se si vuole, si può, inoltre, aggiungere un pò di tonno, qualche cappero, un pezzettino di acciuga, funghetti, carciofini, olive nere e verdi e, chi più ne ha più ne metta e più ne ritrova. La quantità è a piacimento e a buon senso.

(tratto da "Mangiari d'altri tempi nella Romagna popolare" di Primo Placci, Libri Incontro)

In realtà la panzanella è un piatto molto fantasioso e potete voi stessi crearne una piacimento. Anche il pane potete lasciarlo a mollo in acqua per un lasso di tempo più breve di quello descritto nella ricetta, magari anche solo passarlo sotto l'acqua in modo che resti più croccante. Ricordiamo che una volta preparata la panzanella, dovrete condirla come una normale insalata. Una variante estremamente saporita è qualla che ci suggerisce la signora Cai Lucia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Al pane aggiungete cipolla, tonno e fagioli. Condite con olio d'oliva, sale, un pizzico di pepe e abbondante aceto. Più si lascia riposare la panzanella, migliore è il risultato!"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -