Grande Fratello: fuori Gabriele. Nessuna punizione per Mauro e Massimo

Grande Fratello: fuori Gabriele. Nessuna punizione per Mauro e Massimo

Grande Fratello: fuori Gabriele. Nessuna punizione per Mauro e Massimo

Sorprese, colpi di scena e, come sempre, fiumi di lacrime. Questa la sesta puntata del Grande Fratello. Innanzitutto la presunta violenza di Mauro nei confronti di Veronica e la conseguente reazione di Massimo. Dopo avere analizzato i filmati pare proprio che non sia successo nulla di così grave. Morale della favola i due ragazzi non vengono puniti dal Grande Fratello. Anche il pubblico da casa grazia Mauro e manda fuori Gabriele. I nominati sono Diletta, Giorgio, Marco e Tullio.

 

Prima dell'uscita Gabriele riceve un messaggio inaspettato: una lettera della madre che, chiamandolo ancora Elettra, gli rivolge parole dure "Tu distruggi chi ti ama", portando di nuovo a galla le incomprensioni tra madre e figlio ed il rapporto difficile. Gabriele è in lacrime. Lacrime anche per il muscoloso Masssimo che riceve un regalo dall'adorato nipotino.

 

Poi una storia piccante: gli abbracci e le effusioni tra Marco e Veronica. I due negano qualunque coinvolgimento sentimentale, ma sono le immagini e la Marcuzzi stessa a gettare carne sul fuoco, cercando di portare a galla una nuova liason che lascia sbigottiti gli altri inquilini, soprattutto Carmen, che con il giovane concorrente, aveva avuto un flirt.

 

Un nuovo ritorno terrorizza i reclusi: il tugurio. I primi due a sperimentarlo sono George e Maicol, peggiori nella prova settimanale. L'ambiente, sempre sporchissimo, buio e pieno di oggetti delle scorse edizioni del reality e le galline, ospiti del tugurio, terrorizzano Maicol.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -