Laura Chiatti censurata sul manifesto de "Il caso dell'infedele Klara"

Laura Chiatti censurata sul manifesto de "Il caso dell'infedele Klara"

Laura Chiatti censurata sul manifesto de "Il caso dell'infedele Klara"

Il nudo integrale di Laura Chiatti viene censurato sul manifesto del film "Il caso dell'infedele Klara" di Roberto Faenza. La foto nella vasca da bagno, scelta per la locandina è ritoccata tanto da far sparire il capezzolo con sapienti ombreggiature. La pellicola sarà in 300 sale cinematografiche da venerdì 27 marzo.

 

E' proprio Laura a spiegare la scelta dell'immagine per il manifesto: "Non c'è alcun caso. Il manifesto doveva essere sensuale e perciò è stata scelta quell'immagine. Ma non volevamo ingannare il pubblico e ostentare il corpo di Klara per attirare spettatori al cinema".

 

Il regista Roberto Faenza parla delle immagini che stanno già da tempo circolando sul web: "su internet gira un trailer taroccato ottenuto con foto di Laura e immagini del film. Ma non si tratta di un film porno, anche se la componente erotica c'è di sicuro, tenuto conto che il set è a Praga, dove questa componente è importantissima a partire dalla letteratura, basti pensare a Milan Kundera".

 

L'attrice racconta anche dell'imbarazzo nel girare le numerose scene di sesso con Claudio Santamaria: "Fare le scene di nudo è sempre imbarazzante, ma stavolta il vero imbarazzo l'ho provato vedendo il trailer del film con mio padre e mia madre. Dopo aver letto il copione, con Roberto Faenza ci siamo messi d'accordo su come girare varie scene. Recitare nuda o fare sesso sul set non è un problema, se è necessario per la storia, se il regista è sofisticato e sensibile (e ti protegge)". Faenza ha utilizzato un robot per girare le scene più imbarazzanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -