25 aprile, Berlusconi: ''Scriviamo insieme una nuova pagina della storia italiana''

25 aprile, Berlusconi: ''Scriviamo insieme una nuova pagina della storia italiana''

25 aprile, Berlusconi: ''Scriviamo insieme una nuova pagina della storia italiana''

ROMA - "Scriviamo insieme una nuova pagina della storia italiana". E' questo uno dei passaggi più significativi del messaggio televisivo del premier Silvio Berlusconi in occasione delle celebrazioni del 65esimo anniversario del 25 aprile. "Bisogna costruire insieme uno stato moderno - ha affermato il presidente del Consiglio - costruire l'Italia del futuro" andando oltre "il compromesso dei padri costituenti» e accantonando «le differenze politiche".

 

"I nostri padri - ha ricordato il capo del governo - seppero accantonare le differenze politiche più profonde e sancirono nella Costituzione repubblicana il miglior compromesso possibile per tutti". "Dopo 65 anni - prosegue - la nostra missione è ora andare oltre quel compromesso e di costruire l'Italia del futuro sempre nel rispetto assoluto dei principi di democrazia e di libertà". «La sfida, ora, è nei fatti - ha ribadito Berlusconi - dobbiamo scrivere insieme una nuova, condivisa pagina di storia della nostra democrazia e della nostra Italia".

 

"Il nostro obiettivo - ha evidenziato il premier - è quello di rinnovare la seconda parte della Costituzione del 1948, che è già stata in parte modificata, per definire l'architettura di uno Stato moderno, più vicino al popolo, sulla base del federalismo. Uno Stato moderno più efficiente nelle Istituzioni e nell'azione di Governo, uno Stato più equo nell'amministrazione di una giustizia veramente giusta".

 

"Vogliamo farlo insieme a tutte quelle forze politiche che come fecero i nostri padri costituenti non rifiutano a priori il dialogo e hanno a cuore la libertà. Quelle forze politiche che si preoccupano per l'avvenire delle nuove generazioni e che lavorano per il benessere di tutti gli italiani", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -