A Sassari l'estremo saluto a Cossiga: "Ciao presidente. Picconava con amore"

A Sassari l'estremo saluto a Cossiga: "Ciao presidente. Picconava con amore"

A Sassari l'estremo saluto a Cossiga: "Ciao presidente. Picconava con amore"

Francesco Cossiga "picconava con amore". Sono le parole usate dall'arcivescovo di Nuoro Pietro Meloni nella sua omelia funebre per i funerali di Francesco Cossiga, il presidente emerito della Repubblica morto il 17 agosto all'età di 82 anni. Come da sue disposizioni, la cerimonia si è svolta nella chiesa di San Giuseppe, a Sassari, in forma privata e senza funerali di Stato, come prevederebbe il protocollo, alla presenza di un migliaio di persone, tra i quali molti amici, parenti, persone comune.

 

L'affetto del paese nei suoi confronti è stato scandito dai piccoli cori spontanei che sono sorti quando il ferito del presidente è entrato nella chiesa, accompagnato da tanti "ciao presidente" e "Francesco-Francesco".

 

Gli unici politici che hanno partecipato alle esequie sono i parlamentari più vicini a Cossiga: l'ex ministro dell'interno e presidente della commissione antimafia Giuseppe Pisanu, Arturo Parisi, Enzo Carra e alcuni deputati come Renato Farina, Salvatore Cicu, Carmelo Porcu e Piero Testoni. A presiedere la funzione religiosa l'arcivescovo di Sassari Paolo Atzei.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -