Accordo tra Cgil, Cisl e Uil: sciopero unitario lunedì 12 dicembre

I tre sindacati riescono a recuperare un'unità di fronte alla protesta nei confronti della manovra approvata dal governo-Monti. Cgil, Cisl e Uil, a seguito di un incontro svoltosi mercoledì fra i tre segretari generali

I tre sindacati riescono a recuperare un’unità di fronte alla protesta nei confronti della manovra approvata dal governo-Monti. Cgil, Cisl e Uil, a seguito di un incontro svoltosi mercoledì fra i tre segretari generali Susanna Camusso, Raffaele Bonanni e Luigi Angeletti, hanno trovato l’intesa per una manifestazione congiunta di 3 ore per la giornata di lunedì 12 dicembre.

 

Accordo anche tra le forze sindacali “per sollecitare la presentazione di emendamenti alla manovra nel corso dell'iter parlamentare”. I sindacati si sono detti “preoccupati per le conseguenze che la manovra economica ha sui lavoratori dipendenti, sui pensionati e sulle prospettive di sviluppo del Paese”.

 

Non sciopereranno lunedì i lavoratori del settore servizi essenziali, trasporti e dipendenti pubblici delle tre sigle sindacali. La loro manifestazione sarà probabilmente posticipata a venerdì 16 dicembre.

Commenti (1)

  • CHE SOLLLLIEVO !!!!! finalmente si sono accordati i signori del sindacato ... che bello cosi potremo fare un altro bello sciopero, fare la nostra figura, non concludere un ca@@o ancora, rimetterci altri soldi visto che tanto il caro vita per noi famiglie di onesti lavoratori è bassissimo ... che belli poterli vedere felici che si abbracciano ... mavaffanc...!!!

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -