Addio a Michael Jackson, web in tilt

Addio a Michael Jackson, web in tilt

Il lutto mondiale per Michael Jackson ha avuto effetti immediati sul web. In tilt Google e Twitter per il numero di utenti che si sono connessi subito dopo la diffusione della notizia della morte del Re del Pop. Un portavoce di Google ha dichiarato alla Bbc che di fronte ai milioni di utenti che hanno digitato quasi contemporaneamente il nome del re del pop si è pensato ad un attacco informatico.

 

Michael Jackson è stato dichiarato morto a Los Angeles alle 14.26. Non solo Google, ma anche Twitter è andato in tilt, dopo che in brevissimo tempo gli aggiornamenti sul re del pop erano diventati 66.500. I messaggi di Twitter contenenti la parola Michael Jackson sono stati più di 100mila l'ora. Anche il sito di gossip Tmz, che per primo ha annunciato la morte di Jackson, è andato rapidamente in tilt per troppe richieste di accesso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -