Afghanistan, denuncia di Amnesty: talebani colpiscono volutamente i civili

Afghanistan, denuncia di Amnesty: talebani colpiscono volutamente i civili

KABUL – La cinica strategia del terrore in Afghanistan prevede anche questo: colpire civili inermi per seminare la paura. La denuncia arriva da Amnesty international.


"I civili afghani subiscono la maggior parte delle conseguenze del conflitto – afferma in un comunicato l’organizzazione umanitaria -. Ma sono solo i talebani che colpiscono deliberatamente i civili, uccidendo gli insegnanti, bruciando le scuole e sequestrando personale umanitario”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Compiendo attentati indiscriminati in luoghi pubblici, i talebani finiscono con il commettere crimini di guerra contro la popolazione civile afgana – fa notare Amnesty -. Il fatto che questo genere di attacchi siano diffusi al punto da far parte di una vera strategia, trasforma gli atti dei talebani in crimini contro l'umanità".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -