Afghanistan, due militari italiani lievemente feriti in un attentato

Afghanistan, due militari italiani lievemente feriti in un attentato

HERAT – Due soldati del 151° Reggimento Fanteria "Sassari" sono rimasti lievemente feriti in un attentato contro un convoglio del Provincial Reconstruction Team italiano avvenuto lunedì mattina ad Herat in Afghanistan. All'ospedale sono finiti il Caporal Maggiore Giuseppe Deias di Oristano e del Caporal Maggiore Scelto Alessandro Murgia di Cagliari. Per entrambi ferite al collo ed alla nuca, ma non destano preoccupazioni.

Il convoglio stava percorrendo l'arteria che collega Herat con l'aeroporto, sede del quartiere Regione Ovest di Isaf al cui comando è il generale Antonio Satta. L'attentato, rende nota lo Stato maggiore della Difesa, ''è avvenuto alle ore 10.20 locali''.

Attualmente sono in corso gli accertamenti del caso per determinare il tipo di ordigno utilizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -