Afghanistan, Emergency lascia l'ospedale di Laskhar-gah

Afghanistan, Emergency lascia l'ospedale di Laskhar-gah

Afghanistan, Emergency lascia l'ospedale di Laskhar-gah

KABUL - Emergency abbandona l'ospedale afghano di Laskhar-gah, quello in cui sono stati arrestati i tre operatori finiti nel caos diplomatico e mediatico di questi giorni. Tutto il personale internazionale (composto sei operatori in tutto di cui 5 italiani) dell'organizzazione guidata da Gino Strada, ha lasciato la struttura sanitaria e sono in volo per Kabul. Motivi di sicurezza all'origine della decisione. La ong fa sapere di non avere "notizie sui tre operatori arrestati".

 

"Talebani controllano il 90% del paese". "Allo stato delle cose noi talebani controlliamo il 90% del territorio afghano". E' quanto afferma lo sceicco Sirajuddin Haqqani, figlio del signore della guerra afghano Jalaludin Haqqani, divenuto da diverso tempo esponente di spicco del movimento dei talebani in Afghanistan. Il trentenne mujahid ha rilasciato una lunga intervista ai forum jihadisti presenti su Internet che diffondono la propaganda di al-Qaeda, tradotta in lingua araba. Nella presentazione del documento, Haqqani viene descritto come "membro del consiglio consultivo (Majlis Shura) dei talebani che controllano le zone del sud-est del paese e in particolare delle province di Paktia, Paktika e Khost".

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -