Afghanistan, feriti tre soldati italiani: uno è grave

Afghanistan, feriti tre soldati italiani: uno è grave

Afghanistan, feriti tre soldati italiani: uno è grave

KABUL - Nuovo attacco contro i soldati italiani impegnati nella missione in Afghanistan. Tre soldati sono rimasti feriti, due in modo lieve e uno gravemente, in uno scontro a fuoco avvenuto giovedì a Farah, nell'ovest dell'Afghanistan. Il ferito grave è stato colpito al petto. La notizia è stata confermata da fonti militari. Nella stessa zona di Farah, nella notte, si è avuto un altro attacco ad una pattuglia di militari italiani, senza riportare alcuna conseguenza.

 

L'ultimo attacco contro i militari italiani è avvenuto martedì. Nella circostanza sono rimasti coinvolti in conflitto a fuoco, senza conseguenze fisiche, i parà della Folgore. In ordine cronologico, il primo conflitto risale al 3 maggio, quando una pattuglia italiana ha sparato contro un'auto che non si era fermata ed era morta una ragazzina di 13 anni.

 

Altri attacchi il 13 e il 14 maggio. Il 16 maggio in un conflitto era stata presa di mira una pattuglia sempre nella zona a nord di Herat. Il 21 maggio era stato colpito lievemente a un braccio un paracadutista. Il 29 maggio scorso erano stati feriti tre paracadutisti in modo non grave a Bala Murgab, a nord di Herat.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -