Afghanistan, Karzai contro i raid Nato: ''Così diventa forza occupante''

Afghanistan, Karzai contro i raid Nato: ''Così diventa forza occupante''

Afghanistan, Karzai contro i raid Nato: ''Così diventa forza occupante''

ROMA - Nuovo appello del presidente afghano, Hamid Karzai, alla Nato affinchè vengano evitati i bombardamenti aerei, anche se finalizzati all'eliminazione degli insorti. L'Alleanza, ha esordito Karzaki, "deve imparare che gli attacchi aerei sulle abitazioni afghane non sono permessi, e che il popolo dell'Afghanistan non li tollera più". Sabato scorso in un raid hanno perso la vita dodici bambini e a due donne a Naw Zad, nella provincia meridionale di Helmand.

 

"Dopo che il governo afghano ha avvertito che sono proibiti, se non vi porrà fine, la sua presenza nel nostro Paese sarà considerata alla stregua di quella di una forza di occupazione, e contro la volontà del popolo afghano - ha attaccato Karzai -. In tal caso la storia afghana è testimone di come noi affrontiamo le forze occupanti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -