Afghanistan, la Nato uccide 150 miliziani insorti

Afghanistan, la Nato uccide 150 miliziani insorti

KABUL – Pesanti combattimenti nella notte nel sud-est dell’Afghanistan, dove la Nato ha annunciato di aver ucciso circa 150 insorti.

Il portavoce del ministero della Difesa afghano generale Zahir Azimi ha detto che l'aviazione della Nato ha attaccato un gruppo di insorti che si radunavano in quel distretto e che "i rapporti iniziali indicano che 80 taleban sono stati uccisi, hanno lasciato otto cadaveri sul terreno".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I raid aerei compiuti dall’alleanza atlantica hanno sostenuto le operazioni di terra condotte dall’esercito afghano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -