Afghanistan, La Russa: ''Invieremo circa mille soldati''

Afghanistan, La Russa: ''Invieremo circa mille soldati''

Afghanistan, La Russa: ''Invieremo circa mille soldati''

ROMA - Saranno circa mille uomini i rinforzi che l'Italia invierà in Afghanistan a sostenuto delle truppe americane. Lo ha scandito in un'intervista rilasciata al ‘Corriere della Sera' il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, secondo il quale più che il numero dei soldati "l'aspetto fondamentale" risiede nel cambio dell'intera strategia. I rinforzi, ha aggiunto il ministro, saranno inviati "nella seconda parte del 2010" e verranno sottratti ad altre missioni italiane.

 

"Dal Kosovo - ha spiegato - rientreranno nel corso del 2010 circa mille militari. E almeno 200 li recuperiamo dal Libano". Ma, "l'aspetto fondamentale", osserva La Russa, è nella "nuova strategia". "Finora - spiega - gli americani pensavano che prima si dovesse mettere in sicurezza un'area e poi avviare la ricostruzione".

 

"Ora si sono convinti che le due operazioni devono marciare insieme: quello che hanno sempre fatto gli italiani, portare sicurezza e benefici allo stesso tempo", ha evidenziato. "C'e' da parte nostra - ha continuato La Russa - la condivisione del piano ed e' cambiato l'atteggiamento americano: non siamo piu' esecutori ma partecipi di un'operazione comune".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -