Afghanistan, nuovo attacco a base Miotto

Afghanistan, nuovo attacco a base Miotto

ROMA - Nuovo attacco in Afghanistan degli insorti contro la base dove il 31 dicembre venne ucciso l'alpino Matteo Miotto. Nel mirino degli insorti è finito l'avamposto 'Snow', nel Gulistan. Gli Alpini del Settimo Reggimento della Brigata 'Julia' hanno risposto al fuoco, con armi leggere e con colpi da mortaio facendo terminare ogni attività ostile, e chiesto l'intervento aereo di due velivoli americani che sono intervenuti. Nessun militare è rimasto ferito.

 

Il razzo esploso dagli insorti contro l'avamposto italiano, che si trova nell'area di competenza della Task Force South East (TF SE) dell'Isaf Regional Command West (RC W), è caduto all'esterno della base.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -