Afghanistan, talebani attaccano scuola femminile con gas tossico

Afghanistan, talebani attaccano scuola femminile con gas tossico

KUNDUZ (Afghanistan) - Un'ottantina di alunne di una scuola nella provincia di Kunduz, nel nord dell'Afghanistan, sono rimaste intossicate con un gas velenoso da militanti talebani contrari all'istruzione scolastica femminile. E' quanto ha reso noto un capo di polizia provinciale indicando come responsabili proprio gli estremisti islamici, che si oppongono fra l'altro all'istruzione femminile. Solo la settimana scorsa 20 bambine si erano ammalate per un sospetto avvelenamento in un'altra scuola di Kunduz.

 

Il funzionario di polizia, Abdul Razzaq Yaqubi, ha spiegato che a sentirsi male sono state molte bambine e alcuni professori. Molte scolare hanno accusato dolori, vertigini e vomito. Alcune sono persino svenute. I Talebani, quando furono al potere in Afghanistan tra il 1996 e il 2001, abolirono ogni forma di istruzione femminile e la questione rimane controversa in gran parte dell'Afghanistan.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -