Ai 'padri' del grafene Geim e Novoselov il Nobel per la fisica

Ai 'padri' del grafene Geim e Novoselov il Nobel per la fisica

Andre Geim ed il collega Konstantin Novoselov, entrambi dell'università di Manchester, si sono aggiudicati il Nobel per la fisica. Geim, nato in Russia ma cittadino olandese, ha 51 anni, mentre Novoselov (cittadino russo e inglese) con i suoi 36 anni è uno dei Nobel più giovani della storia. Il riconoscimento è stato assegnato per le ricerche sulla struttura del grafene, una particolare forma di carbonio ottenuta in laboratorio dalla grafite, che ha applicazioni nei sistemi a semiconduttori.

 

Contrariamente alle abitudini del comitato dei Nobel di Stoccolma, il premio è arrivato solo pochi anni dopo la scoperta, avvenuta nel 2004. Per arrivare alla loro scoperta Geim e Konstantin sono partiti da una punta di matita e un nastro adesivo. Il grafene può infatti essere trattato come un tessuto. Ma la sua proprietà di condurre elettricità lo rende appetibile per l'industria dell'informatica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -