Al Qaeda minaccia l'Occidente: "Il peggio deve ancora venire"

Al Qaeda minaccia l'Occidente: "Il peggio deve ancora venire"

Al Qaeda minaccia l'Occidente: "Il peggio deve ancora venire"

Al Qaeda torna a farsi viva dopo l'uccisione di Bin Laden e minaccia direttamente gli Stati Uniti, lanciando un monito diretto idealmente a tutto il mondo. "Il peggio deve ancora venire", ha detto senza mezzi termini il capo dell'organizzazione terroristica nella penisola arabica, Nasser al-Wahishi, con un messaggio pubblicato su internet e riportato dal sito di monitoraggio dei siti islamici "Site".

 

Il referente di Al Qaeda torna invocare la "guerra santa" contro l'Occidente, spiegando che "Gli americani hanno ucciso lo sceicco ma devono sapere che le braci della jihad ardono adesso più di quando lui era in vita". Un modo per cercare di rilanciare l'attività dell'organizzazione, evidentemente indebolita dalla decapitazione del vertice.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così al-Wahishi punta il dito contro tutto l'Occidente: "Non pensate che la questione sia chiusa, il peggio deve ancora venire. Quel che vi attende è più intenso e più nocivo. Vi morderete le mani e rimpiangerete i giorni dello sceicco".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -