Allarme bomba, ispezionati aerei Ups. Controllato pure un furgone

Allarme bomba, ispezionati aerei Ups. Controllato pure un furgone

Allarme bomba, ispezionati aerei Ups. Controllato pure un furgone

WASHINGTON - Sventato presunto attacco terroristico coordinato negli Stati Uniti. L'allerta è scattata nella nottata tra giovedì e venerdì dopo il ritrovamento di un toner trasformato in una sorta di ordigno a bordo di un aereo della Ups, compagnia di spedizioni, durante uno scalo a Londra. L'ipotesi tuttavia è stata smentita dalle autorità americane. Il volo cargo era partito dallo Yemen ed era diretto a Chicago. Il toner è risultato negativo ai controlli per l'esplosivo.

 

"L'aeroporto continua a operare normalmente", ha reso noto la polizia inglese. Il pacco sospetto è stato intercettato durante un controllo di routine presso un centro di smistamento e distribuzione. All'interno dell'involucro, una cartuccia di toner contenente polvere bianca e collegata a dei fili.

 

Nel frattempo sono scattati controlli su altri tre aerei di Ups, due all'aeroporto di Philadelphia, provenienti da Colonia e Parigi, uno in quello di Newark, New Jersey, proveniente proprio da East Midlands. I velivoli sotto indagine sono atterrati senza problemi e sono poi stati spostati in aree marginali degli aeroporti per l'ispezione. Controlli per i pacchi della Ups anche a Brooklyn. L'aereo era partito dallo Yemen con destinazione Chicago.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -