Alluvione in Turchia, 32 morti. Otto i dispersi

Alluvione in Turchia, 32 morti. Otto i dispersi

ISTANBUL - Continua ad aggravarsi il bilancio delle vittime delle inondazioni, che negli ultimi giorni stanno flagellando la Turchia nord-occidentale e in particolare Istanbul. Secondo quanto reso noto dall'agenzia Anatolia, i morti accertati sono 32, 20 dei quali solo nella metropoli sul Bosforo, mentre otto risultano ancora dispersi. Nonostante le precipitazioni si siano attenuate nella giornata di mercoledì, le previsioni meteo indicano un nuovo peggioramento.

 

Il premier turco Recep Tayyip Erdogan ha definito l'alluvione "il disastro del secolo". Dalle cifre fornite dal ministero dell'Ambiente nel comprensorio intorno ad Istanbul il quantitativo di acqua precipitato in 72 ore equivale a quello che normalmente cade in un anno.

 

Il ministro Veysel Eroglu ha spiegato che si è trattato del fenomeno atmosferico più violento degli ultimi 80 anni. Oltre 1.800 edifici, fra case e negozi, sono rimasti devastati. Decine di auto sono state spazzate via dalla violenza dell'acqua e sono rimaste sommerse. Due ponti sull'autostrada Bahcekoy-Saray sono stati letteralmente demoliti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -