Altri raid su Tripoli, Misurata torna nelle mani del rais

Altri raid su Tripoli, Misurata torna nelle mani del rais

Altri raid su Tripoli, Misurata torna nelle mani del rais

TRIPOLI - Misurata torna nelle mani di Muammar Gheddafi. Lo hanno comunicato ufficialmente la presa della città. Quella di lunedì è stata una giornata di combattimenti, con quaranta morti ed almeno trecento feriti. Secondo i ribelli, Gheddafi ha reagito agli attacchi usando scudi umani "volontari" per impedire raid contro obiettivi strategici. Tripoli è tornata sotto attacco. Il fuoco della contraerea ha aperto il fuoco tentando di contrastare i raid aerei.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla zona di Bab al-Aziziya di Tripoli, dove si trova la casa-bunker del colonnello Gheddafi, sono partiti alcuni colpi della contraerea. Gli aerei della coalizione hanno bombardato la zona del porto e lo scalo aereo di Sirte. Secondo il portavoce del governo libico i raid hanno causato molte vittime anche tra la popolazione civile. Sotto attacco anche la base della marina libica situata 10 chilometri ad est di Tripoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -