Amministrative, Bersani ironizza: ''Pareggio? Ci rido di gusto''

Amministrative, Bersani ironizza: ''Pareggio? Ci rido di gusto''

Amministrative, Bersani ironizza: ''Pareggio? Ci rido di gusto''

MILANO - "All'inizio non ho sorriso per rispetto al loro dolore. Ma dicono che hanno pareggiato. Perciò rido di gusto". Pierluigi Bersani ironizza così sul commento del Pdl alle amministrative. "Hanno preso una scoppola micidiale - ha continuato il segretario del Pd -. Per loro è una botta tremenda che non viene compensata dalla Lega, che va in difficoltà e arretra in luoghi significativi. Avevamo chiesto un segnale di cambiamento. È arrivato in modo inequivocabile".

 

E al ballottaggio, ha aggiunto, "chiederemo che venga confermato". Bersani ha ricordato che si torna alle urne ad Arcore, dove risiede il premier Silvio Berlusconi, e che si è vinto al primo turno a Olbia, "che è l'Arcore d'elezione". Il segretario del Pd ha anche analizzato i risultati della Lega, tra l'altro a Varese e Gallarate: "Questo conferma confermi in modo netto e la politica impostata in termine di sfida alla Lega che si riassume così: dov'è la Lega di una volta?",

 

"Insieme Pdl e Lega pagano la non credibilità dell'azione di governo", ha ribadito. Per Bersani il governo non arriverà al 2013: "Se ammetteranno che non c'è una maggioranza non c'è altra strada che le elezioni - ha evidenziato -. Anche se noi siamo pronti a ragionare di soluzioni che mettano in moto la situazione". Bersani si è detto pronto a mettersi in campo per guidare il centrosinistra alle prossime elezioni, ma non a costo di condizionare il "progetto" della coalizione.

 

"Prima di tutto viene il progetto - ha evidenziato -. Vengono le riforme, la coalizione. Si discute e si decide assieme. Chi mi conosce sa che dico sul serio, non così per dire". "Usciti da Berlusconi non è detto che siamo usciti dal berlusconismo. Le persone sono importanti, molto, ma non vengono prima del loro universo di riferimento", ha aggiunto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -