Appello del premier: adesso bisogna stare uniti

Appello del premier: adesso bisogna stare uniti

Appello del premier: adesso bisogna stare uniti

Appello all'unità nazionale del presidente del consiglio, Silvio Berlusconi, di fronte alla necessità di varare una manovra finanziaria pesante per provare a riportare i conti pubblici sulla via del risanamento. Anche sulla scia di quanto auspicato dal presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, Berlusconi cerca l'appoggio di tutte le forze politiche presenti in parlamento.

 

"La fiducia nello sviluppo - sottolinea Berlusconi - non è mai venuta meno, neanche in momenti più difficili di questo e poggia sull'impegno di tutte le forze politiche, al governo e all'opposizione, a difendere il Paese, le sue prospettive di crescita e il benessere dei suoi cittadini".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo il premier, adesso "dobbiamo essere uniti, coesi nell'interesse comune, consapevoli che agli sforzi e ai sacrifici di breve periodo corrisponderanno guadagni permanenti e sicuri. Questa deve essere oggi la nostra risorsa fondamentale". 

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di Dalladario
    Dalladario

    Mamma mia , stare unito ad una persona così ripugnante mi sembra veramente andare contro i miei più profondi principi , ma se è per il bene dell' Italia ....speriamo almeno che la cosa sia breve !

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -