Attentato a Mogadiscio, 65 morti: molti studenti

Attentato a Mogadiscio, 65 morti: molti studenti

Immagine d'archivio tratta dal web-65

Sessantacinque persone sono morte in un attentato avvenuto in Somalia, a Mogadiscio, davanti alla sede del ministero dell'Educazione a Mogadiscio e altri edifici governativi. L'attentato è stato effettuato attraverso un camion-bomba fatto esplodere davanti all'edificio provocando almeno 65 morti. Almeno una quarantina i feriti.

 

Il veicolo sarebbe stato fatto saltare in aria al passaggio in corrispondenza di un check-in situato nel distretto del Chilometro Quattro. Tra le vittime ci sono soldati e molti studenti che si trovavano in fila  ad attendere il proprio turno per sostenere un esame utile per poter studiare in Turchia.

 

Gli integralisti somali si sono subito appropriati della paternità dell'attacco, con una dichiarazione formale:  "Uno dei nostri mujaheddin si è sacrificato per uccidere dei responsabili del governo federale di transizione, dei soldati dell'Unione africana e degli informatori che si trovavano all'interno".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -