Attentato in Afghanistan, amputato piede all'alpino

Attentato in Afghanistan, amputato piede all'alpino

Al primo caporal maggiore Andrea Tomasello, rimasto ferito in un attentato in Afghanistan, avvenuto nella zona di Herat, a pochi chilometri dalla capitale Kabul è stato amputato il piede destro. Il militare italiano, ricoverato verso l'ospedale militare francese di Kabul, ha subito un'operazione chirurgica durata oltre due ore. L'episodio si è verificato attorno alle 6 di giovedì mattina nel distretto di Mushai, già al centro in passato di altri attacchi ai militari italiani, ad una trentina di chilometri da Kabul.

 

L'esplosione è avvenuta al passaggio di un veicolo di militari nostrani, all'interno del quale si trovavano tre commilitoni; mentre due di essi hanno riportato solo lievi contusioni, il terzo ha riportato ferite più profonde ma comunque non gravi. L'attentato è stato realizzato con un ordigno azionato a distanza. Sull'attentato, come consuetudine la Procura della Repubblica di Roma ha aperto un fascicolo ipotizzando il reato di strage. L'iniziativa e' del procuratore aggiunto Franco Ionta il quale ha chiesto ai carabinieri del Ros dislocati a Kabul di fare una relazione sull'accaduto.

 

Immediatamente il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, si è mobilitato per seguire da vicino le condizioni del militare italiano, mettendosi in contatto con il Capo di Stato Maggiore della Difesa Gen. Vincenzo Camporini. I due sono in costante contatto anche con il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che viene tenuto informato sugli sviluppi della vicenda.

 

Il ministro degli Esteri, Franco Frattini, in missione a Lima per il Vertice Unione Europea-America Latina, ha espresso viva solidarietà ai militari italiani coinvolti a Kabul in un attentato, ed in particolare al Primo Caporal-Maggiore Andrea Tomasello, rimasto seriamente ferito. Nel formulare auguri di pronto ristabilimento ai nostri militari, riferisce una nota della Farnesina, il ministro ha condannato con grande fermezza tale vile atto di violenza, ed ha rilevato come esso confermi ancora una volta la necessita' per l'Italia di continuare con determinazione nell'impegno profuso dalla comunita' internazionale a fianco del popolo afghano nella sua aspirazione alla sicurezza e alla pace.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -