Bagnasco apre il summit cattolico di Todi: "Laicità dello Stato non in discussione"

Bagnasco apre il summit cattolico di Todi: "Laicità dello Stato non in discussione"

Bagnasco apre il summit cattolico di Todi: "Laicità dello Stato non in discussione"

Torna a parlare il presidente della Cei, Angelo Bagnasco. Il capo dei vescovi italiani ribadisce la volontà da parte della Chiesa di non effettuare ingerenze sul potere temporale né tantomeno di violare la laicità dello Stato; e poi condanna i fatti devastanti di Roma. L'occasione è l'atteso summit delle associazioni cattoliche in corso di svolgimento a Todi, in Umbria.

"Il principio di laicità inteso come autonomia della sfera civile e politica da quella religiosa ed ecclesiastica -ma non da quella morale - è un valore acquisito e riconosciuto dalla Chiesa e appartiene al patrimonio di civiltà", ha detto Bagnasco. Tuttavia l'alto prelato ha voluto rivendicare che "la religione non può essere negata".

"La Chiesa non cerca privilegi, nè vuole intervenire in ambiti estranei alla sua missione, ma deve poter esercitare liberamente questa sua missione", ribadisce il cardinale.

Bagnasco non nasconde che "il nostro animo è ancora segnato da quanto è accaduto sabato scorso a Roma, e non possiamo non esprimere la nostra totale esecrazione per la violenza organizzata da facinorosi che hanno turbato molti che intendevano manifestare in modo pacifico le loro preoccupazioni".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -