Ballotaggi, il Pdl: ''Elezioni perse senza mezzi termini''

Ballotaggi, il Pdl: ''Elezioni perse senza mezzi termini''

Ballotaggi, il Pdl: ''Elezioni perse senza mezzi termini''

ROMA - Si profila una dura sconfitta del centrodestra ai ballottaggi. Giuliano Pisapia e Luigi de Magistris potrebbero essere i nuovi sindaci di Milano e di Napoli. Le proiezioni di Ipr Marketing per Rai, relative ad un campione del 70% del totale delle sezioni, danno Pisapia al 55% e la Moratti al 45%. Luigi De Magistris, secondo la terza proiezione Ipr/Rai (copertura campione 27%), è dato al 62,5% dei voti contro il 37,5% di Gianni Lettieri.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se andasse secondo questi sondaggi si dovrebbe dire che le elezioni sono state perse, senza mezzi termini", ha affermato Gaetano Quagliariello (Pdl). "Un governo sta in piedi a due condizioni - ha poi aggiunto - che non si stacchi la spina dall'alto, e quindi che la Lega non stacchi la spina, e che non si sgretoli l'apparato parlamentare. Ma dai recenti sondaggi il Pdl è ancora il primo partito in Italia".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -